Go to top
IJPDTM
EDIZIONE 2019

Italian Journal of Prevention,
Diagnostic and Therapeutic Medicine (IJPDTM)

L’Italian Journal of Prevention, Diagnostic and Therapeutic Medicine (IJPDTM) è la rivista ufficiale della Società Italiana di Medicina Diagnostica e Terapeutica (SIMEDET).

L’ IJPDTM ha il fine di promuovere la ricerca, la cultura e l’aggiornamento sia all’interno che all’esterno della società, coinvolgendo le diverse figure professionali che ne fanno parte (medici, infermieri professionali, tecnici di laboratorio biomedico, tecnici di anatomia patologica…).

IJPDTM Vol.2 N°1 edizione completa
L’Italian Journal of Prevention, Diagnostic and Therapeutic Medicine (IJPDTM) è la rivista ufficiale della Società Italiana di Medicina Diagnostica e Terapeutica (SIMEDET).

> 1. IN RICORDO DEL PROF. FERNANDO AIUTI

“Il 9 gennaio 2019 ci ha lasciato l’immunologo Fernando Aiuti, pioniere della ricerca e della lotta contro l’Aids, fondatore e a lungo presidente della Associazione Nazionale per la Lotta contro l’AIDS.”

> 2. EVIDENZE SCIENTIFICHE DELLE VACCINAZIONI: IL RUOLO DEL SISTEMA IMMUNITARIO NELLA PROTEZIONE POST-VACCINALE

Aiuti F.

“Lo scopo di questo editoriale è di valorizzare le documentazioni scientifiche immunologiche ed epidemiologiche dei vaccini e di riportare i rischi di alcuni vaccini in confronto alle malattie infettive naturali..”

> 3. LA FEDERAZIONE NAZIONALE DEGLI ORDINI DEI TECNICI SANITARI DI RADIOLOGIA MEDICA E DELLE PROFESSIONI SANITARIE TECNICHE, DELLE RIABILITAZIONE E DELLA PREVENZIONE

Alessandro Beux

“L’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione è un neonato soggetto istituzionale con caratteristiche uniche e innovative, dalle grandi potenzialità.”

> 4. LE NUOVE TERAPIE DELL’ EPATITE C

Begini P. , Marignani M.

“L’infezione da Virus dell’Epatite C (HCV) è una delle principali cause di malattia epatica cronica in tutto il mondo, con una prevalenza stimata dell’1% della popolazione mondiale, corrispondente a circa 71.1 milioni di persone.”

> 5. LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA E L’EVOLUZIONE NORMATIVA DEL SISTEMA DI FORMAZIONE CONTINUA NEL SETTORE SALUTE

Maccari M.

“L’ obiettivo dell’articolo è illustrare compiti e funzioni della Commissione Nazionale per la formazione continua e dei suoi organismi ausiliari, rappresentando anche le innovazioni organizzative e normative approvate nell’ambito dell’ultimo triennio.”

> 6. Anomalie cardiache misdiagnosticate in paziente affetto da Sindrome di DiGeorge

Filippucci L. , Faleburle A. , Cerasari A. , Russo A. , Sanesi L. , Scalera G.B. , Vaudo G.

“La Sindrome di DiGeorge è una rara malattia dovuta alla perdita o delezione di una porzione del cromosoma 22 (22q11.2).
Questo caso ha lo scopo di sottolineare che nei quadri sindromici, è necessaria un’attenzione particolare con esami di secondo livello al fine di escludere una cardiopatia
strutturale.”

> 7. MANAGEMENT DEGLI ALLARMI IN TERAPIA INTENSIVA: ANALISI E PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI

Zamberlan C, Pelati C.

“Lo scopo di questo elaborato è quello di recepire una serie di allert che vengono emanati a livello mondiale, a partire dal 2011 riguardo i pericoli potenziali legati alle apparecchiature elettromedicali, nello specifico a loro sistema di allarme. Il tema risulta di particolare interesse a livello mondiale, ma ancora pressoché inesplorato nel contesto italiano.”

> 8. PREPARATION FOT THE NEXT MAJOR INCIDENT: THE CASE REPORT OF GUBBIO

Mara Menichetti, Palmiro Riganelli, Manuel Monti

“In questo articolo prendiamo in esame tema la gestione sanitaria di una maxiemergenza in una zona ad alto rischio sismico ( Gubbio- Italia ) rendendo in esame soprattutto le conseguenze di un evento nel suddetto territorio.”

> 9. SINDROME DI SNEDDON: UNA RARA VASCULOPATIA TROMBOTICA NON INFIAMMATORIA

Filippucci L. , Faleburle A. , Russo A. , Cerasari A. , Sanesi L. , Scalera G.B. , Vaudo G.

“La sindrome di Sneddon è una rara patologia che colpisce maggiormente il sesso femminile. È una vasculopatia trombotica non infiammatoria associata ad eventi cerebro-vascolari e livedo reticularis.”